fbpx
Connect with us

News

Fuel #8 Sta Arrivando in Edicola, l’Anteprima Qui!

blank

Published

on

Fuel #8

Fuel #8 è andato in stampa, ecco cosa raccontiamo in questo nuovo numero che porta con sé grandi novità, pezzi inediti e soprattutto tutta la voglia di rimettersi in moto e partire all’avventura.

Fuel #8 e l’otto è davvero il numero perfetto per rappresentare la voglia di moto. Sono due cerchi che si sovrappongono e sembrano metaforicamente pronti a partire, come il nuovo e -appunto- ottavo numero di Fuel che sta arrivando in edicola. Presto, una settimana circa, e le “Passioni a Benzina” di Fuel si faranno di nuovo vive per togliersi di dosso la ruggine del confinamento.

Fuel torna a darci la carica con tutta la grinta che ci serve e soprattutto con gli articoli schietti e gli speciali giusti. Si parte dalla nuova Big-boxer R18 di BMW e dal suo motore strepitoso, sapientemente recensito da Mauro Di Giovanni, firma che ne sa davvero tanto ed è approdata alla grande su questo nuovo numero di Fuel. Fra le pagine ci sono le novità, notizie e storie inedite dal mondo a due ruote, viste dalla nostra prospettiva speciale.

Fuel #8

Per i lettori di Fuel abbiamo testato fino a graffiare l’asfalto la Ducati Multistrada 950S e per non farvi mancare niente in aggiunta trovate i suoi accessori, quelli che ci stanno davvero bene. Su Fuel #8 c’è anche il test di una jap per eccellenza: la tagliente Katana con quell’impronta un po’ Anni ottanta. Da Moto Morini, la ribellione motociclistica viene con la Corsaro ZZ descritta senza compromessi: brutale, portentosa, belva assassina, ignorante, un paradigma di declinazioni degno di un giochino da corsa pericolosissimo… E per calmare gli animi bollenti abbiamo testato anche una F.b Mondial, l’HPS 300 che parla al pubblico tramite l’estetica di forme accattivanti e grande manovrabilità.

Fuel #8

Fuel #8

Aggiungeteci un California Dreaming in versione cilindrata ribassata: abbiamo provato la bella Renegade 125 Sport di UM Motorcycles. Fuel #8 torna ancora in UK a scoprire una signora sofisticata (e un po’ svestita): la CCM Spitfire che è una naked ricercatissima che esiste in soli 9 esemplari. A proposito di ruggine, nelle rubriche Special & Garage troviamo un pezzo su una moto “rurale”, commissionata apposta per un evento speciale e ispirata addirittura a un trattore storico dell’Emilia… In ambito custom poi c’è il capolavoro di Moto Maggioni, ovvero una bike (su richiesta): “Come la Porsche di Steve Mc Queen…” E Fuel continua con un tributo ‘orange’ (ma puramente made in Italy) alla mitica Laverda. Design automotive, ricercatissimo, con i complementi d’arredo artistico di Stefano Notorgiacomo; e restando in tema di design, c’è la storia dei “serbatoi che non si vedono”, a cura del nostro Rafz; senza dimenticare il culto della sella della moto, spiegato bene.

Fuel #8

Partiamo inoltre per un viaggio australe nella terra dei Kiwis, in moto a scoprire le isole dei Maori, ma niente pecore! E un altro itinerario da Guinness, dal fascino tutto vintage, si fa in duo sulla Vespa verso il Nord. Fra le pagine trovate l’inchiesta sulla Fase 2 del settore moto che deve ripartire dopo una primavera difficile per tutti. E c’è pure una storia di un quadrifoglio, su una quattroruote stavolta, molto famosa, che chiamano “Giulia”… Musica e bande giovanili motociclistiche con la playlist speciale che pare direttamente spedita dal Sol Levante. E Fuel #8 irrompe di brutto con una recensione che ci porta fra le scene mitiche del movie Easy Rider. Per rivivere il sogno americano sulle due ruote, ancora una volta! Easy Rider allora e Fuel #8 sempre on-the-road con Voi.

Acam

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Ducati: su Hypermotard arriva la livrea “graffiti” e upgrade

blank

Published

on

By

Hypermotard 950

Casa Ducati apporta importanti migliorie nell’elettronica della Hypermotard 950 che nella versione RVE ora si arricchisce della livrea “Graffiti”

La Hypermotard 950, fun-bike per eccellenza della gamma Ducati, progettata per garantire alto livello di divertimento e di controllo durante la guida. Fra le novità: nella versione RVE ha la speciale livrea “Graffiti”, ispirata all’Hypermotard 950 Concept presentata nel 2019 al Concorso d’Eleganza Villa d’Este.

Non solo grafica, ma anche upgrade dell’equipaggiamento di serie.

Il pacchetto elettronico si arricchisce del Ducati Quick Shift (DQS) Up and Down EVO, che si aggiunge alle componenti già presenti nella versione standard, ovvero l’ABS Cornering Bosch con funzione Slide by Brake (nel settaggio 1), il Ducati Traction Control (DTC) EVO e il Ducati Wheelie Control (DWC) EVO.

Spinta dal bicilindrico Testastretta 11° da 937 cc, che con i suoi 114 CV a 9.000 giri/minuto e una coppia di 9,8 kgm, di cui più dell’80 percento disponibili già a 3.000 giri. È l’ideale per offrire il massimo del divertimento sia nella guida sportiva in pista o sulle strade ricche di curve. Ma si comporta benissimo anche nella guida di tutti giorni sui tratti urbani, la RVE è già disponibile presso la rete commerciale Ducati.

Al vertice della gamma Hypermotard 950 si conferma la Hypermotard 950 SP con grafica racing e sospensioni Öhlins a corsa maggiorata, cerchi forgiati Marchesini e Ducati Quick Shift (DQS) Up and Down EVO.

Continue Reading

News

La frizione Smart Clutch di MV Agusta che si stacca “da sola” su Dragster e Brutale

blank

Published

on

By

frizione Smart Clutch

Fra le novità: MV Agusta mette la frizione Smart Clutch anche sulla Brutale e la Dragster 800 RR

Già impiegata su Turismo Veloce 800 Lusso e 800 RC , la trasmissione SCS con frizione Smart Clutch System arriva anche su Brutale e Dragster 800 RR. La particolare frizione consente cambiate e scalate tradizionali servendosi del comando a pedale assistito dal quickshift bidirezionale EAS 2.1.

Sviluppata da MV Agusta in collaborazione con Rekluse, la frizione Smart Clutch si disinnesta da sola a moto ferma. Quindi non è necessario tirare la leva della frizione mentre ci si sta fermando e il sistema permette di ripartire senza doverla utilizzare.

Il motore tre cilindri di 798 cc con albero motore controrotante e cambio estraibile sviluppa 140 CV a 12.300 giri e 8,87 kgm di coppia massima a 10.100 giri.

La gestione elettronica, con MVICS 2.0 e centralina di controllo motore Eldor, offre quattro mappe di controllo di coppia, tre predefinite e una utente. Il controllo di trazione, ulteriormente affinato, prevede otto livelli di intervento, facilmente configurabili. Fa parte della dotazione di serie l’ABS Bosch 9 Plus (non cornering) di ultima generazione.

Il telaio a traliccio in tubi di acciaio ALS con piastre attacco forcellone in lega di alluminio è completato dal forcellone monobraccio che, sulla Dragster, ospita il pneumatico 200/50 montato sul cerchio a raggi con canale da 6 pollici (180/55 sulla Brutale, cerchio a razze 5.50”).

L’impianto frenante è con doppio disco anteriore di 320 mm e pinze a quattro pistoncini con fissaggio radiale. Disco posteriore di 220 mm e pinza a due pistoncini.

Per la Brutale 800 RR SCS si dichiara un peso di 175 kg a secco, che diventano 168 per la Dragster 800 RR SCS. Brutale 800 RR SCS (in listino a partire da 16.990 euro) e Dragster 800 RR SCS (in vendita da 19.490 euro) si avvalgono della stessa dotazione tecnica delle versioni standard.

Continue Reading

News

Accessori selezionati moto: cupolini BMW e stivali TCX Rush

blank

Published

on

By

accessori selezionati

Ecco due accessori selezionati da Fuel fra cui i cupolini per BMW S1000XR e gli stivali TCX Rush 2

Fra gli accessori selezionati da Fuel, la Rush 2 di TCX è la scarpa da moto evoluzione del modello Rush con caratteristiche ottimizzate, per quanto riguarda, sensibilità, comfort di guida in tutte le stagioni e look. Pensata per i motociclisti che cercano una calzatura sportiva da utilizzare nel quotidiano e nelle uscite più impegnative del weekend, la tomaia è in morbida microfibra, e presenta micro iniezioni e loghi in evidenza che donano un aspetto accattivante. Mentre nella zona della caviglia è presente una giunzione flessibile che favorisce la mobilità nella guida e nella camminata.

Rush 2 (certificata CE secondo la normativa EN 13634:2017) è disponibile in due versioni: Waterproof, con membrana T-Dry resistente all’acqua e disponibile nelle varianti colore nero e grigio/ giallo fluo, ed Air, con tomaia perforata, e mesh traspirante Air-Tech su lingua e fodera per una maggiore aerazione, disponibile nei colori gun metal e grigio/rosso. La chiusura ad allacciatura classica si completa con una banda in velcro; nelle aree più vulnerabili, come punta, tallone e malleoli sono presenti rinforzi.

Info: www.tcxboots.com

Cupolini per BMW S1000XR

MRA, noto specialista tedesco per parabrezza per moto, presenta la linea di cupolini dedicata alla BMW S1000XR modello 2020.

Tre le varianti dei cupolini proposti: TM, più protettivo dell’originale, dimensione 440×400 mm, disponibile in trasparente, fumé e nero, prezzo 86,47 euro + IVA; VTM, più protettivo dell’originale, da 475×400 mm, con spoiler orientabile, disponibile in trasparente e fumé.

Prezzo di listino 122,61 euro +i IVA; e VXCM, con spoiler orientabile più esteso a 3 supporti, dimensioni 545×400 mm, disponibile trasparente e fumé a 172,18 euro + IVA. Tutti i prodotti MRA (marchio distribuito in Italia da Faster96) sono certificati ABE, corrispondente all’omologazione del Ministero dei Trasporti Tedesco.

Info: www.faster96.com

Continue Reading

Trending