fbpx
Connect with us

Fuel Style

DRESS CODE. MA COME TI VESTI?

blank

Published

on

blank

DRESS CODE. LA RUBRICA PER MOTOCICLISTI, PERCHE’ L’ABITO NON FA I L MONACO MA IL MOTOCICLISTA SI’. GLI ACCESSORI SCELTI E L’ABBIGLIAMENTO GIUSTO DA MOTO.

blank

DRESS CODE 1. CASCO CAST MTII 299,00 EURO

Le sue forme sono iconiche, un tributo ai ruggenti Anni ’70. Essenziale e “minimal”, l’MTII è dedicato agli amanti dello stile scrambler in salsa vintage. Progettato per conservare inalterate quelle linee che strizzano l’occhio al passato, allo stesso tempo l’MTII assicura confort e sicurezza.

Cast Helmets realizza la calotta in fibre composite all’interno del proprio stabilimento italiano. Omologato E3 2205 Italia, è dotato di interni estraibili e lavabili, cinturino di chiusura a doppio anello, frontino a 5 bottoni e presa d’aria sulla mentoniera. Le taglie disponibili vanno dalla XS alla XXL.

www.casthelmets.com

blank

DRESS CODE 2. CASCO SHARK VANCORE 2 A PARTIRE DA 295,00 EURO

Versione rinnovata di questo caposaldo della gamma Shark, il Vancore, che guadagna nuove grafiche e una serie di aggiornamenti, come la doppia visiera anti-appannamento “full vision” e come l’occhiale “ultra thin frame”.

I guanciali interni dal design rivisto assicurano una calzata più confortevole mentre la calotta slim-fit è progettata per aderire alla testa in modo migliore.

L’occhiale è inoltre dotato del sistema con cinghia quick release system. L’interno è antibatterico e certificato AEGIS. Il Vancore 2 è disponibile nelle misure dalla XS alla XL.

www.sharkhelmets.com

blank

DRESS CODE 3. GIACCA SEGURA MADISSON 499,99 euro

Classica, elegante, stilosa. La Madisson prodotta da Segura è realizzata in pelle di bufalo e al suo interno è presente una fodera termica amovibile; immancabile quella fissa in rete.

Le protezioni sono previste sui gomiti e sulle spalle (e sono omologate CE), mentre sulla schiena è presente la tasca dove inserire la protezione dorsale. La dotazione include  6 tasche esterne, 2 tasche interne, le chiusure con zip sui polsi e l’inserto in neoprene nella zona del collo. La Segura Madisson è disponibile nelle taglie dalla S alla XXXL.

blank

DRESS CODE 4. Guanto STUD75 MYTH 54,90 EURO

Certificato secondo la normativa EN 13594:2015, il guanto Myth fa parte della collezione Stud75. Realizzato in pelle ad alta tenacità, presenta un taglio corto e le protezioni sulle nocche.

Il design è affine al mondo special e custom e al tempo stesso l’attenzione riposta al look è commisurata a quella impiegata per assicurare al guanto prestazioni tecniche: ad esempio, Myth presenta ampie zone in pelle elasticizzata sul dorso e sulle dita; e ancora, la traforatura conferisce traspirabilità e confort.

La pelle ovina ha uno spessore di 0,6/0,8 mm e la chiusura con velcro è anti-scalzamento. L’indice è compatibile con gli schermi touch-screen. Le taglie coprono un range che va dalla S alla 3XL.

blank

DRESS CODE 5. Occhiale SUPERCOMPETITION NERO ORANGE 183,00 EURO

Realizzato in morbida nappa nera con impunture arancioni e interamente prodotto e rifinito in Italia, l’occhiale proposto da Baruffaldi è un must per gli amanti delle Classiche.

Dotato del gancio “pivottante”, sistema che assicura un’adesione migliore alle differenti tipologie di casco, il Supercompetition è completato dalla fascia con trattamento anti-slip che trattiene l’occhiale ben saldo sulla calotta.

Le lenti sono in policarbonato, neutre, e la dotazione include le sovra-lenti da sole in verde scuro, realizzate in acetato ottico. La maschera è cucita a mano in Italia; la fascia è regolabile. L’occhiale può adottare lenti da vista tramite il sistema aggiuntivo Optiracing, proposto come optional.

www.baruffaldi.net

blank

DRESS CODE 6. Sacco AMPHIBIOUS TUBE A PARTIRE DA 14,00 EURO

Pratico sacco stagno, rappresenta un accessorio immancabile quando l’obbiettivo è quello di fare i bagagli e partire. Anti acqua, versatile e dall’ingombro ridotto, Tube di Amphibious è disponibile nelle varianti fino a 100 litri di capacità.

Il sistema di chiusura è quick proof, posizionato in alto nelle versioni più compatte (fino a 20 litri), e collocata lateralmente in quelle più capienti.

Tube è completato da una maniglia in Pvc per il trasporto e, a seconda della versione, da uno spallaccio a tracolla. Per il fissaggio sulla moto, si possono utilizzare cinghie ed elastici generici.

www.amphibious.it

blank

DRESS CODE 7. Pantalone ACERBIS OTTANO PANTS ADVENTURING 2.0

Realizzato in tessuto Nylon Cordura 500D, il pantalone della linea Ottano di Acerbis è idrorepellente e dotato di protezioni sulle ginocchia removibili e regolabili in altezza: l’operazione avviene tramite il sistema di fissaggio con velcro.

La fodera interna è in rete; gli inserti in tessuto elasticizzato, collocati nella zona posteriore, assicurano un buon livello di confort e vestibilità.

La conformazione di questi Pants consente di poterli indossare anche sopra gli stivali.

La dotazione è completata dalla zip frontale di areazione e la regolazione del punto vita tramite velcro. Sulla gamba sinistra campeggia il logo Ottano.

www.acerbis.com

blank

DRESS CODE 8. Stivale REV’IT MARSHALL WR 219,99 EURO

Scarponcino in pelle bovina pieno fiore, con cere applicate che ne accentuano il look e lo rendono idrorepellente. Che stile, sì, ma anche le dotazioni di sicurezza sono di prim’ordine, a cominciare dai rinforzi inseriti nella punta e nel tallone, passando per le protezioni collocate nella zona del malleolo.

La linguetta a soffietto scongiura le infiltrazioni d’acqua, così afferma il produttore, mentre la soletta anatomica assicura confort sia in moto sia a nel corso di una camminata.

Sul retro dello scarponcino, è presente un inserto discreto e riflettente, utile nelle ore serali. Completano la dotazione la protezione/cambio applicata sulla tomaia, il puntale e il tallone termo-formati. Le taglie spaziano dalla 39 alla 46.

www.revitsport.com

Redazione Fuel Magazine 

Abbonati a Fuel Magazine

Ti potrebbero interessare

Fuel Style. Il Dress Code per Gente in Moto

FUEL MAG’S CREW: LE VOSTRE FACCE, LE VOSTRE MOTO

Un anno di moto, il Biker Fest 2019

 

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fuel Style

Gli Accessori della Svartpilen 701 e l’Abbigliamento Giusto

blank

Published

on

Svartpillen 701 accessori

Partiamo dalla Husqvarna e la sua storia eccezionale per arrivare agli accessori originali con in più la scheda tecnica della Svartpilen 701, una fun-naked-bike formidabile e futuristica. 

Prima degli accessori originali della Svartpilen 701, un breve cenno su come siamo arrivati qui. Il marchio Husqvarna ha una storia centenaria: nasce nel 1689 come fabbrica di armi, ma alla fine del diciannovesimo secolo differenzia in varie direzioni la sua attività, costruendo macchine da cucire, elettrodomestici, biciclette e più recentemente attrezzature da giardino e motoseghe.

Solo nel 1903 inizia la produzione di motociclette: nel 1920 arriva il primo motore, un bicilindrico 4T a V di 50 gradi con cubatura di 550 cc, che fa il verso ai motori Harley-Davidson e Indian.

L’azienda produce moto stradali, che ottengono anche discreti risultati nelle corse.

Poi, dopo la Seconda Guerra Mondiale, arriva la svolta: Husqvarna si specializza nel fuoristrada, con moto da enduro e cross che hanno reso la Casa svedese famosa nel mondo.

L’avvento dei motori 2T negli anni Sessanta e Settanta rende obsolete le moto 4T, soprattutto Inglesi.

Con i suoi motori molto prestanti, Husqvarna domina la scena mondiale in quegli anni conquistando, ben 16 titoli iridati di motocross nelle tre categorie (125, 250 e 500) e 21 nell’enduro.

La crisi degli anni Ottanta porta l’azienda alla vendita alla Cagiva (1987), che entra nel gruppo insieme con MV Agusta, mentre un gruppo di ingegneri svedesi, dopo il trasferimento in Italia del marchio, si stacca e fonda la Husaberg.

Seguono anni travagliati per il Marchio, ceduto nel 2007 da MV Agusta Group a BMW: la Casa tedesca ne conserva la sede principale a Varese, negli stabilimenti di Cassinetta di Biandronno fino al 2013 quando Husqvarna ancora una volta esce di mano, finendo nel gruppo Pierer Industrie AG, che comprende anche il marchio KTM, soluzione che porta alla chiusura della produzione in Italia, trasferita presso la Casa madre a Mattighofen in Austria. Il resto è storia attuale.

L’abbigliamento della prova (test qui) della Husqvarna Svartpilen 701

Dainese guanti Carbon 3

Guanto sportivo corto che assicura massima ventilazione, grazie agli inserti in mesh sul dorso, e comfort elevato garantito dal palmo sintetico.

L’innovativo sistema DCP e la struttura in pelle con nocche in carbonio offrono i più elevati livelli di sicurezza, per conquistare ogni percorso con la massima protezione e confidenza, anche durante le giornate più calde. Prezzo: 129,95 euro

Dainese scarpe Raptors

Nuove scarpe leggere che supportano la caviglia, con ventilazione per il comfort estivo e suola multi-grip per il controllo totale. Sono dotate di protezione della caviglia, chiusura asimmetrica e banda elastica di copertura per i lacci e design pulito con inserti riflettenti per garantire la sicurezza. Il design innovativo della suola è caratterizzato da svariate zone di presa differenziate per un grip eccellente. Prezzo 135,96 euro

Svartpilen 701 accessori. Casco AGV AX9 MONO E2205

Casco integrale multiuso: la struttura leggera della calotta in carbonio, aramide e fibra di vetro garantisce il rispetto dei massimi standard di sicurezza AGV. I pregiati interni resistenti all’acqua e traspiranti consentono di evacuare l’umidità, per viaggiare con il massimo comfort. Configurabile in quattro modalità d’uso diverse, solo rimuovendo il frontino di nuova concezione e la visiera ultra-panoramica. Prezzo: 499,95 euro

Dainese giacca agile 

La compagna ideale per affrontare ogni sfida motociclistica grazie a un comfort e protezione all’altezza dei più alti standard Dainese, e a un design moderno e distintivo. La pelle bovina premium Tutu, combinata a inserti in Cordura Comfort elasticizzati in aree strategiche, garantisce grande comfort e libertà di movimento. La spalla ospita una placca rimovibile tono-su-tono dall’innovativa costruzione flottante, mentre protezioni composite rimovibili su gomiti e spalle completano l’equipaggiamento di sicurezza.
Prezzo: 449,95 euro

Accessori originali per la Svartpilen 701

Una moto già bella di suo che nella sua essenza è particolare e unica, ma per renderla ancora più personale Husqvarna ha predisposto una serie di interessanti accessori sia estetici sia funzionali.

Svartpillen 701 accessori

Borsa laterale, 229 euro

Svartpillen 701 accessori

Silenziatore slip-on Akrapovic, 899 euro, (disponibile anche in nero opaco, allo stesso prezzo)

Svartpillen 701 accessori

Vite del coperchio dell’accensione, 29,10 euro

Svartpillen 701 accessori

Roadlock, 399 euro

coperchia pompa freno moto

Coperchio pompa del freno posteriore, 20 euro

bprsa serbatoio

Borsa serbatoio, 199 euro

blank

Supporto smartphone, 70 euro (più relativa custodia telefono che si fissa sul supporto, per esempio per i-Phone, max 40 euro)

tampone salva-manopole moto

Tampone salva manopole con specchietto retrovisore, 89 euro ognuno

parafango moto

Svartpilen 701, accessori. Parafango 149 euro

frecce a LED moto

 

Svartpilen 701 accessori. Frecce a LED, 179 euro

Svartpillen 701 accessori

SCHEDA TECNICA

MOTORE: Cilindrata 692,7 cc – Tempi 4 – Cilindri 1 – Raffreddamento a liquido – Avviamento elettrico – Alimentazione iniezione elettronica – Alesaggio e corsa 105×80 mm – Frizione multidisco in bagno d’olio – Numero valvole 4 – Distribuzione monoalbero – Potenza 75 CV

(755 kw) a 8.500 giri/min – Coppia 74 Nm a 6.750 giri/min – Omologazione Euro 4

Cambio meccanico a 6 marce – Capacità serbatoio carburante 12 litri (riserva 2,5)  Trasmissione finale a catena

CICLISTICA: Telaio tubolare a traliccio in acciaio al cromo-molibdeno, verniciato a polvere – Sospensione anteriore forcella WP Suspension USD da 43 mm, escursione 150 mm  Sospensione posteriore forcellone in alluminio WP, con mono-ammortizzatore con leveraggio Pro-Lever, escursione 150 mm – Freno anteriore a disco da 320 mm – Freno posteriore a disco da 240 mm – Sistema ABS a due canali – Ruota anteriore cerchio da 18” – Ruota posteriore cerchio da 17” – Pneumatico anteriore 110/80 R 18” – Pneumatico posteriore 160/60-17”

MISURE: Lunghezza n.d. – Larghezza n.d. – Altezza n.d. – Inclinazione cannotto di sterzo 65°  Altezza minima da terra 164 mm – Altezza sella da terra 835 mm – Interasse 1.436  mm

Peso a secco 158 kg

Importatore: Husqvarna Motorcycles Italia S.r.l. – via Spallanzani, 16/B – 24061 Albano Sant’Alessandro (BG) –  tel. 035 580318 – info.italia@husqvarna.motorcycles.com

www.husqvarna-motorcycles.com

Continue Reading

Fuel Style

Qualche Dettaglio sui Caschi in Fibra di Nishua

blank

Published

on

Nishua

Il marchio di caschi da moto Nishua ci mette comodi…Distribuito solo da www.louis-moto.it, Nishua punta davvero in alto, soprattutto per quanto riguarda i materiali per la calotta. E parliamo di carbonio o fibra di vetro.  Due i modelli nuovi, eleganti e particolarmente ben equipaggiati, arricchiscono una gamma che si rinnova ulteriormente.

blank

I caschi Nishua si propongono nel mercato del settore moto con linee accattivanti ma sono soprattutto i materiali a fare la differenza, garantendo quella leggerezza e quel tipo di equipaggiamento, che come dicono dal marketing dell’azienda, è perfetto “per le giornate di sole”… Vediamone due tipi in particolare.

NTX-5

A questo prezzo – invitante – la fibra di vetro è una rarità! Di stile piuttosto sportivo, il Nishua NTX-5 ha tutti gli ingredienti che lo rendono un casco moderno efficace: peso contenuto (circa 1450 gr), visiera parasole integrata, sistema Pinlock anti-appannamento, interni rimovibili e lavabili, ventilazione efficiente ecc.

2 colori, 6 taglie, da 149,99 € a 199,99 € (a seconda delle promozioni in corso).

Distribuito solo da www.louis-moto.it, Nishua punta davvero in alto, soprattutto per quanto riguarda i materiali per la calotta. E parliamo di carbonio o fibra di vetro

NTX-4

Quasi 10% più leggero di suo fratello (circa 1350 g), il Nishua NTX-4 si affida al superbo comfort richiesto per il touring. E non ha nulla da temere nemmeno confrontando il peso con molti altri modelli simili. A tutto questo si aggiunge un design interessante con lente particolarmente bassa e ampio campo visivo.
4 colori, 6 taglie, da € 199,99 a € 259,99 (uguale: a seconda delle promozioni in corso).

Continue Reading

Fuel Style

Je (solo) Bike! Posti Giusti da Moto

blank

Published

on

blank

I posti giusti per portarvi sulle onde dell’Adriatico, per le serate calde di Jesolo con il gusto di salsedine, birra e passione per la moto.

Gasoline Road Bar

Un posto di Jesolo in cui si respira il sapore Beat dell’America anni 50. Perciò “On the road” è il motto che anche da queste parti fa mito e storia. Dietro la fondazione di questo locale c’è il racconto di motociclisti che si incontrano fra le tappe della mitica Route 66 e decidono di dare vita al Gasoline, luogo d’incontro perfetto per i chi va su due ruote. Dicono i proprietari che «il Gasoline road bar è un locale divertente e colorato, dove si possono trovare molte icone dell’American way of life come moto, pompe di benzina, insegne al neon, vecchie pubblicità e pezzi rigorosamente H-D». Blu e rosso sono le tonalità dominanti, mentre il legno invecchiato, che caratterizza il bancone e i pavimenti azzurri, sono gli elementi principali utilizzati per conferire al locale un aspetto particolarmente vissuto. Preparatevi a incontri britannici, atmosfera mozzafiato e litri di Mojito. I dee-jay si alternano di solito numerosi e fanno il resto del gioco.

Indirizzo: Piazza Mazzini 17 – Jesolo (VE) – Telefono: 0421 371866
Sito web qui

Jesolo

Morgan’s Pub

La presentazione del Morgan’s Pub parla bene da sola: “Benvenuto nel paradiso nascosto dietro ai tuoi sogni più segreti. Abbandonati a seducenti cocktail tropicali, arrenditi al nostro provocante menù, gusta le nostre bionde ghiacciate, inebriati nell’atmosfera Tiki-rock che ti accompagna nel calore della notte jesolana!”. Al Morgan c’è davvero da sognare: libertà, spiaggia, moto e pub. Niente di più da chiedere di meglio. Eccelle la sera ma può succedere di trovarlo un po’ “murato” di gente. Fra la mission dichiarata del locale c’è il “Pirates bar”, che suona ribelle e davvero giusto per i Fuel Magazine lover. Bevetela tutta!

Indirizzo: Via Bafile 225 – Lido di Jesolo (VE) – Telefono: 347 640 9003

Sito web: www.morganspub.it

Jesolo

Black Cat Pub

Qui ci sono le postazioni giuste per stare insieme e far lavorare i gomiti in sincronia con gli amici. Ideale dopo una transadriatica. Panche e tavoli sono in legno color ciliegio, e si mangia vicino alla strada in classica posizione semi-outdoor, così magari si butta un occhio anche alle moto. I boss del posto dicono del Black Cat: «Venite e godetevi l’Heineken ghiacciata». Qualità, cucina italiana e inglese. Atmosfera rilassata, accoglienza confortevole e friendly, vi metteranno a vostro agio. Se pensate di fare dolci incontri, ricordatevi che a Jesolo hanno girato “Love me Licia” la serie televisiva italiana che chi è nato negli Ottanta non può non conoscere.  Quanto al gatto nero… bando alle superstizioni!

Indirizzo: Via Silvio Trentin 40 – Lido di Jesolo (VE) – Telefono: 0421 372014
Sito web qui

pub

Route 66 Pub & Pizza

Torna il nome del mito: Route 66. Qui si mangia alla grande, i dolci sono fatti in casa e ci sono gli eventi: l’intenzione è quella di coccolarci e farci stare bene. Se avete voglia di America e birra, non mancate il Route 66. A proposito, qui la birra è multiculturale: si passa dalla bionda bavarese tedesca alla lager italiana del varesotto, senza dimenticare le bianche belghe. Se non l’hanno venduta tutta, provate la “Hop Hunter”, una IPA (Indian Pale Ale) texana davvero speciale. La musica è rock: molti gli eventi, molti i ricordi… Uno di questi, un paio di anni fa, lo hanno chiamato “Lo svuota barile”…

Indirizzo: Via Ugo Foscolo 60 – Lido di Jesolo (VE)

Telefono: 346 515 4658 – Sito web: route66pub.business.site/

Jesolo

Jesolo: John Martin’s Pub

“Questo locale deve il suo nome alla famosa birra belga omonima, che i fratelli Andrea e Michele hanno deciso di importare in Italia dopo un loro viaggio in Belgio in cui hanno conosciuto i proprietari del marchio”: l’incipit dei ragazzi del John’s Martin è serio. Assieme ai collaboratori hanno deciso di aprire l’attività a Jesolo dove, oltre a questa birra buonissima, servono alcuni snack come fritti misti, bruschette, panini, club sandwich e toast, il tutto all’insegna della qualità. Nell’arredamento spicca l’impronta da marinaio alla “Popeye” che ricorda i tatuaggi con l’ancora e non manca il setting pronto per la musica live. In termini di football, al John’s Martin si evince soprattutto un sacrosanto rispetto per il Jesolo. Qui la storia è cominciata con l’inaugurazione un anno prima della fine del Novecento, e forse un anno prima della fine di tutto. Vale allora davvero la pena approfittarne per respirare al Jon’s Martin l’aria degli anni Novanta che hanno fatto grandi molti di noi “fuelisti”. “Grab the bike!”

Indirizzo: Via Bafile 512 – Lido di Jesolo (VE) – Telefono: 0421 370234

Sito web qui

pub

Jesolo: B*LIVE

“Il più grande locale sull’isola pedonale di Jesolo con giardino estivo, piscina e ampia zona interna con bar e sala biliardi. Musica live, pizze, hamburger, snack, cocktail, frullati… e tanto altro!” E sul “tanto altro” dipende davvero da voi, dalla voglia di crearne nuove e più bizzarre. Di più: c’è una zona bimbi sopraelevata e i quattro zampe sono ammessi. Apertura dal 20 aprile e poi via per una lunghissima stagione. Musica live standing e/o soffusa. Voglia di farvi stare bene e serate pensate a priori. Se vi capitasse di incontrare inglesi che si lamentano… Sono o non sono quelli giusti? Chiedetelo magari ai signori motard d’Oltralpe.

Indirizzo: Via Giuseppe Verdi 7 – Lido di Jesolo (VE)

Telefono: 0421 972747 – Sito web qui. 

Alcuni bar e ristoranti potrebbero subire cambiamenti di orari ( e altro) a causa dell’emergenza sanitaria. 

Continue Reading

Trending